04 Mag 2018

Confindustria Albania – Ha avuto inizio mercoledì 2 maggio la Missione Economico‐Istituzionale tra Confindustria Albania e Confindustria Firenze, in collaborazione con il Comune e la Città Metropolitana di Firenze. La delegazione degli imprenditori toscani è stata accompagnata dal Sindaco di Firenze Dario Nardella, dall’Assessora Anna Paola Concia, dal Presidente di Confindustria Firenze Luigi Salvadori, dal Presidente di SILFI SPA Matteo Casanovi e dalle rispettive delegazioni.

Il primo giorno, Il Sindaco ha aperto la missione con un briefing presso la sede di Confindustria Albania per poi proseguire nel pomeriggio con un incontro di benvenuto presso la Presidenza del Consiglio con la partecipazione del Vice Premier Albanese Senida Mesi e dell’Ambasciatore Alberto Cutillo. Durante questi incontri, moderati dal Consigliere di Confindustria Albania Davide Rogai, si è parlato dell’attrazione degli investimenti e delle opportunità per le imprese italiane nel nostro territorio.

Nella mattinata di giovedì 3 maggio, la delegazione di Confindustria Firenze ha svolto delle visite aziendali presso due aziende italiane presenti nel territorio albanese: Balkan Automative Group srl e Coca Cola Bottling Shqiperia srl per conoscere da vicino queste realtà ormai consolidate da diversi anni in Albania.

Successivamente la delegazione si è riunita presso la sede di Confindustria Albania, dove si è tenuta una tavola rotonda sulle opportunità commerciali e d’investimento in Albania con indirizzi di saluto di: Giordano Gorini (V.Presidente Confindustria Albania), Serafino Stajano (capo ufficio commerciale, Ambasciata d’Italia a Tirana), Dario Nardella (Sindaco di Firenze), accompagnati dagli interventi tecnici di Dario Grassani (Intesa SanPaolo Bank), Artan Xhiani (Uhy Elite), Endri Ndoni (AIMS International) ed Ervin Bano (Studio Tonucci) sulla legislazione fiscale, commerciale e sull’ attrattività del business in Albania.

L’agenda dei lavori è proseguita con un incontro presso il Municipio di Tirana con il vice sindaco Arbjan Mazniku ed una visita all’Università “Luarasi”, dove si è tenuto un incontro con i dirigenti del Luarasi University College. Il tema di questi due incontri è stato il settore delle smart city (sistemi di comunicazione, mobilità, tecnologia per l’ambiente ed efficienza energetica).

Per concludere, l’intera giornata di venerdì 4 maggio è stata dedicata ad una sessione di incontri B2B.

Oltre a questi incontri, l’agenda della delegazione italiana ha previsto incontri con il Presidente della Repubblica Ilir Meta, il Primo Ministro albanese Edi Rama, la Ministra della Cultura Mirela Kumbaro e il Sindaco di Tirana Erion Veliaj.